marchini bank

alfio 60 milioni?

sarà vero o no ma il vizio di finanziarsi la campagna elettorale con i soldi altrui o pubblici è sempre stato di gran moda in italia, poi vinci o perdi fai la conta dei voti e vieni rimborsato col finanziamento ai partiti.A noi questi piccoli personaggi politici non servono a nulla non hanno nessuna valenza economica,sono solo puro disorientamento politico del cittadino.Come dire voti buttati.

il carroccione

lega altro scandalo

Al grido di roma ladrona! si fecero ben volere da una buona fetta di italiani credenti di aver trovato finalmente la loro guida politico/giustizialista per potersi liberare da tasse e ingiustizie economiche.Invece tempo al tempo le sirene del denaro pubblico attaccano inesorabilmente le coscienze de questi volgarotti paladini del giusto.Risultato che adesso non si contano più gli scandali attribuiti a questa fronda politica.Alla prossima?

rampollame

il savoia

ogni paese ha i suoi regnanti,a cosa è dovuto questo privilegio?alla nostra imbecillità o a qualche perversa forma di arroganza umana.Anche perché nella maggior parte dei casi si ha a che fare con persone dal basso profilo comportamentale,con titoli nobiliari costruiti ad arte pendono in maniera scandalosa sull’economia dei paesi che li “ospitano”.

la supercazzola

supermario?

Forse non è nemmeno colpa sua se il calcio lo ha riempito di soldi senza spiegazioni.Certamente non si può pretendere che in questo ambiente si insegni educazione,ma di sicuro le regole dello sport esistono e se si vuole si può farne uso senza l’aiuto di nessuno.Balotelli è figlio di se stesso di quello che ha voluto essere e forse di quello che non sarà,un campione ammirato da tutti.Le occasioni finiscono,come del resto i soldi…

la zecca

otto anni senza processo

il magnone della politica italiana,viscido come pochi ha sempre fatto solo i suoi interessi saltando da un partito all’altro con una naturalezza disarmante, infischiandosene di tutto e di tutti.Spudorato raccomandatore di parenti e amici,fu beffardamente nominato ministro della giustizia,emblematico fu l’uso che fece dell’aereo di stato x andare a vedere il GP di monza..