torno subito

torno subito,la battuta viene spontanea,visto l’andazzo di questi signori pubblici.Si perchè qui si parla di assenteismo dal posto di lavoro
negli ospedali pubblici.dove le esigenze di bilancio sono notoriamente senza controllo.Ecco dunque l’ennesima truffa alla sanità/stato

uno per tutti!il giochetto del badge..dopo il comune di sanremo,arrivano i dipendenti dell’ospedale di napoli..e i prossimi?

questi dipendenti nell’orario di “lavoro” andavano a fare i più svariati propri comodi, chi a fare un’altro lavoro, chi in palestra o a fare shopping,e così via.Credo che il solo licenziamento sia poca cosa, ci vorrebbe la radiazione dall’esercitare la professione per cui sei stato licenziato, o lavorare in una struttura privata, dove a fine mese ti contano le prestazioni altrimenti ti cacciano..

alitalia’s karma

alitalia ci risiamo! certo chi sperava ad un risanamento forse ha sbagliato paese. ricordo anche di un certo berlusconi che a suo tempo ne fece un cavallo di battaglia elettorale,rivendicando la nazionalità del gruppo.
Acqua passata,ma buchi di denaro sempre più grandi, l’ultimo accordo parla dell’ennesimo esborso di denaro per pagare le spese, montezemolo compreso..

si parla di un piano bis che prevede esuberi e tratte low cost con il partner etihad. che bel piano!

le ali bucate si potrebbe dire, qui c’è poco da difendere l’ennesima debacle all’italiana..

the final countdown

un tempo erano così, quando c’era da respingere con forza il “populismo” l’elezione di Renzi era un dovere nazionale, caldeggiato da tutta la sinistra, pronti a salire sul carro del nuovo fuoriclasse della politica italiana.ma adesso dopo la scoppola al referendum la scissione sembra compiuta.Adesso tutti a rinnegare il giovane rampante, che ha fallito il solo unico obbiettivo che aveva, cioè respingere il cambiamento politico italiano e garantire stabilità alla casta..

quanti galli..ma gli italiani che chiedono di andare a votare hanno bisogno di tutta questa confusione?

mister prodi auspica almeno che si porti il governo (abusivo) a fine legislatura..come dire, a loro interessa prendere tempo, e forse tutta questa scena di scissione serve anche a deviare le attenzioni per far proseguire questo governo con tutti gli interessi del caso..

50 special

Il mio mito, mi emoziono perfino nello scrivere queste poche righe,per celebrare i 50’anni di questo grandissimo campione, che ho avuto anche il privilegio di stringergli la mano..Si perchè roby baggio non è solo stato un fuoriclasse del pallone .ma è anche una grande persona, di una gentilezza unica, che ha saputo trasmettere a tutti gli appassionati di sport.

la sua classe straordinaria mescolata alla sua gentilezza e educazione sportiva..

gli esordi con la maglia del vicenza..

il pallone d’oro 1993

il world peace award 2010

divin codino! che bello starsene fuori..

c’è da spostare una raggi..

Ma dove vive il signor malagò? Domanda banale si può ben pensare,visto che lui fa parte di quel cerchio di personaggi che rappresentano l’italia che mangia,che se ne frega di bilanci e crisi economiche, basta accontentare quella parte di imprenditori che hanno le mani sui grandi eventi, che significa enormi guadagni usando i soldi altrui,poi per i debiti ci pensa il popolo nei secoli a venire a ripianarli…

il botta e risposta fra la sindaca raggi e il presidente del coni malagò..

la ryder cup altro impegno già preso dal signor malagò, e altra puntuale bocciatura, ma stavolta la raggi non c’entra, come la mettiamo? forse la posizione di questo signore e tutta da rivedere, troppo evidente la sua relazione con gli ambienti speculativi romani…

alla faccia signor malagò..come ce la spiega la richiesta di bonifica degli ampliamenti della sua villa bocciati per abuso edilizio..sicuramente sono in linea con il suo atteggiamento da opportunista, e se passavano le olimpiadi tutto si sistemava probabilmente…

senti chi parla

la boldrini contro le bufale! senti chi parla mi vien da dire, si perchè lei c’è l’ha sempre raccontata giusta?

il suo appello a sottoscrivere nel suo sito è stato accolto dai ruffiani che hanno sempre giovato della copertura politica fatta di menzogne, altrimenti non sarebbero dove sono..

l’appello della boldrini a facebook di cooperare nella sua iniziativa contro le bufale, convinta che siano determinati nel creare odio e discriminazione. Premetto che non condivido nemmeno io insulti o forme razziali estreme, ma se si sente “odiata” non sarà sicuramente per le cosi dette bufale, ma per come ha gestito l’immigrazione in italia,creando disagi sociali
aumentando forme razziali che prima si limitavano a poche persone. altro che i fake!