buche d’oro

spingi spingi alla fine il club dei golfisti l’hanno spuntata.Per carità nulla contro di loro, ma sono le modalità di accordo per la realizzazione che non mi piacciono.
Spacciare un torneo di golf come grande opportunità di rilancio per l’italia chiedendo garanzie economiche al governo, mi sembra l’ennesima furbata..

il discorso pro ryder cup di questo video legittima chi difende la propria passione, ma non si condivide la grande visibilità che ne esplicita. Da sempre nello sport sono i campioni o marche nazionali far da traino popolare, pensate alla F1 in italia senza la ferrari, o la motogp senza rossi o ducati che interesse avrebbe..perciò non avendo il “tiger woods” nazionale, non prevedo il grande interesse espresso in questo video..

dicono che ci sarà un grande movimento economico, vedremo quali tasche ne gioveranno…

il ballerino di bastiglia

Le nouveau président de la france? L’europa dice così o lo spera, considerando che l’antagonista è la temutissima anti europeista le Pen.La tattica che ha portato macron ad essere il nuovo che avanza dimostra grande sagacia politica, e ci fa pensare quanto sia importante la francia in europa rispetto agli altri paesi..

ecco come si prepara a tavolino un presidente, buttandolo nella mischia all’ultimo momento senza avere un partito alle spalle, ma con la benedizione dei potenti d’europa…

forse sarà il vincitore ma madame Le Pen ha una grande fetta di francia dalla sua parte..

habemus var

Ufficiale, dalla prossima stagione calcistica parte la var (video assistant referees)o più semplicemente
moviola,in aiuto all’arbitro nei casi più dubbi o determinanti di una partita.

in questo video si ripercorre un po’ la storia dei grandi errori arbitrali che hanno condizionato il risultato finale. Certo è difficile valutare o pensare che la tecnologia possa veramente cambiare la faccia al calcio, ma sicuramente errori importanti hanno creato sospetti diversi dal semplice errore umano..

in italia questo cambiamento potrebbe rivelarsi una vera rivoluzione considerando l’atteggiamento in campo di molti giocatori, non proprio corretto. Anzi noi ci distinguiamo nel fare le leggi. e trovare subito il modo di eluderle..

pinocchio col rolex

l’immunità da premio oscar per il signor benigni sembra essere finita, nemmeno l’ala protettrice della politica dove lui si era rifugiato lo ha risparmiato dalle indagini di report.I fatti mettono in evidenza ancora una volta la ignobile abitudine di molti artisti che una volta raggiunto il successo, per garantirsi una copertura economica nel tempo si prestano come testimonial politici..

ecco un classico esempio di spot politico(essendo notoriamente di sinistra) dove il signor benigni si offre (ovviamente ben pagato)rappresentante,magistralmente incastonato nel palinsesto televisivo, per catturare milioni di telespettatori.

forse è arrivato il momento di andar a radrizzar banane..

mrs magoo

Le piegate a 90 degli italiani nel subire le tasse non si contano più, adesso la nuova strategia di mister padoan per farci digerire il programmato aumento dell’iva, è usufruire del gettito che produrrà per abbassare il cuneo fiscale sul lavoro..

come sempre accade con una mano si dà e con l’altra si toglie..

mrs magoo afferma che questa manovra fiscale favorirebbe le aziende esportatrici,si quelle già in mano agli stranieri, mentre strozziamo tutto il mercato interno facendo diventare invivibile il nostro paese…

inno cinese

Il tanto sospirato closing sponda milan è arrivato, berlusconi si prende il suo gruzzolo e se ne va.Da sportivo italiano mi spiace che un club così importante passi in mano straniere, perchè diciamolo, chi possiede denaro adesso
non ha più limiti ne sogni, si prende tutto alla faccia di chi orgogliosamente si sentiva forte ( italiano e tradizione calcistica) di avere qualcosa nel cuore che un ricco straniero non poteva avere..

solo noi italiani abbiamo consegnato il meglio del nostro calcio ai cinesi, e senza batter ciglio molti tifosi “tritatutto” hanno esultato e si aspettano grandi investimenti.

i campioni nascono nei campi di calcio non nelle holding multinazionali.. ci vuole passione signori miei….

made in vespa

La vespa” chi non è mai salito almeno una volta in questa moto, alzi la mano!credo pochi forse le ultime generazioni, ma chi come me ha percorso gli anni 70/80/90 sicuramente ne ha un bel ricordo’ o ne fa ancora uso. Si perchè la storia della vespa è il simbolo dell’italia e tutti noi ne siamo affezionati!

In questi giorni si è parlato di molto di questa moto in primis di trump che vorrebbe mettere i dazi sull’esportazione della vespa in america, poi della clonazione da parte dei cinesi.Ma stavolta l’italia non si è fatta sorprendere e si è corsi ai ripari, con la storica sentenza del tribunale di torino, il design è solo esclusiva della piaggio.

la sentenza respinge l’assalto alla copia del disegno ma visto l’andamento economico italiano non vorrei che i cinesi si comprassero l’intera piaggio…