BOLLETTE ROVENTI

Luce e gas alle stelle

Bollette roventi, possiamo ben dirlo, gli aumenti di luce e gas sono da fuori di testa. Il rincaro del 55% per la bolletta dell’elettricità, e del 41,8% per quella del gas, peseranno sulle tasche delle famiglie per ben 1000 euro in più all’anno.

Perchè questa mazzata?

Gli aumenti delle bollette riflettono il trend di forte crescita delle quotazioni internazionali delle materie prime energetiche e del prezzo della CO2.
In particolare, il prezzo spot del gas naturale al Ttf (il mercato di riferimento europeo per il gas naturale) è aumentato, da gennaio a dicembre di quest’anno, di quasi il 500% (da 21 a 120 €/MWh nei valori medi mensili); nello stesso periodo, il prezzo della CO2 è più che raddoppiato (da 33 a 79 €/tCO2). La crescita marcata dei costi del combustibile e della CO2 si è riflessa, quindi, nel prezzo dell’energia elettrica all’ingrosso che, nello stesso periodo, è aumentato di quasi il 400% (da 61 a 288 €/MWh nei valori medi mensili). Analoghe ripercussioni sui prezzi per i consumatori finali si sono registrate in tutta Europa.Fonte sole 24 ore.

Come difenderci. L’unica via a disposizione in questo momento sono gli impianti fotovoltaici da installare nelle proprie case e aziende. Ma quanto costa un impianto?

Per stabilire quanto costa un impianto fotovoltaico bisogna tenere in considerazione diversi fattori e ogni azienda ha un suo listino dei prezzi. Tuttavia, con buona approssimazione, i prezzi sono tendenzialmente i seguenti:

  • impianto fotovoltaico da 3 KW: 7.000 euro;
  • impianto fotovoltaico da 6 KW: 13.000 euro;
  • impianto fotovoltaico da 9 KW: 18.000 euro.

Inoltre, i prezzi dei pannelli fotovoltaici sono in netta discesa, secondo l’Agenzia Internazionale per le energie rinnovabili, addirittura sono scesi del 70% rispetto al 2009. Va anche considerato che gli impianti fotovoltaici installati sui tetti delle case beneficiano di una detrazione fiscale del 50%.

l’impianto fotovoltaico deve essere considerato un investimento in grado di far risparmiare sul lungo periodo, non un costo gravoso e superfluo. In media, infatti, il capitale investito si recupera tendenzialmente in 6 anni con i risparmi generati dalla produzione di energia elettrica ed ecosostenibile. Inoltre, il fotovoltaico fa anche aumentare il valore dell’immobile. Giusto pensare alle energie alternative, ma intanto bisogna spendere e attendere di rientrare con i costi, e non tutte le famiglie hanno lo spazio di proprietà per l’installazione e soldi da investire…

Che sia per un motivo o per l’altro la speculazione si sta mangiando la nostra vita, non a caso qualche mese fa avevamo subito altri aumenti, e qualcuno dice che abbiamo i migliori al governo……https://ciaovecio64.altervista.org/prezzi-il-suicidio-assistito/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.