FILM : Elvis il re del rock and roll

Austin Butler alias Elvis Presley

Esce il 22 giugno nelle sale di tutto il mondo il film sul re del rock and roll Elvis Presley.Diretto dall’australiano Baz Luhrmann , e interpretato dalla stella nascente Austin Butler. Nella parte dell’odiato manager ,il colonnello Tom Parker c’è un fuoriclasse del cinema, un certo Tom Hanks.

Tom Hanks alias Tom Parker

Elvis Aaron Presley nasce a Tupelo (Mississippi) nel 1935, ed è stato uno dei più importanti cantanti della storia del rock and roll, e fonte di ispirazione per moltissimi artisti. La sua presenza scenica e le sue movenze con cui accompagnava le sue esibizioni hanno inciso moltissimo sulla cultura statunitense, e internazionale. L’appellativo di Elvis the Pelvis , gli fu proprio dato appunto per il suo particolare movimento delle anche.

FILM : Elvis il re del rock and roll.

Elvis inizia la sua carriera musicale nel 1953, e precisamente il 18 Luglio, quando registrò a titolo personale il brano My Happiness , con l’intenzione di regalarlo alla madre come suo regalo di compleanno. Da qui comincia una carriera di 24 anni di grandi successi, con i suoi 61 album pubblicati, e oltre un miliardo di dischi venduti, detiene il record di vendite per un solo cantante.https://tg24.sky.it/

I suoi più grandi successi :

  1. Love me tender
  2. Surrender
  3. Hound Dog
  4. Don’t be cruel
  5. (Let me be your) Teddy Bear
  6. Jailhouse Rock
  7. Heartbreak hotel
  8. Are you lonesome tonight?
  9. Can’t help falling in love
  10. Suspicious Minds
Il 26 giugno del 1977 al Market Square Arena di Indianapolis fu l’ultima esibizione dal vivo. Infatti l’artista muore il 16 Agosto a solo 42 anni.

Ed ecco il film che vuole raccontare le complesse dinamiche tra Elvis e il suo manager, Colonel Tom Parker, nell’arco temporale di 20 anni dagli esordi alla fama di Presley, che raggiunse un livello di celebrità senza precedenti sullo sfondo di un panorama culturale in evoluzione e che cambiò per sempre i giovani statunitensi. Ma anche il rapporto con una delle persone più significative e influenti nella vita di Elvis, Priscilla, sua ex moglie e relazione difficile, scostante ma sempre molto intensa. Storico il momento in cui uscirono dal tribunale dopo aver finalizzato il divorzio tenendosi per mano.

C’è un pezzo di Italia in questo film tutto americano, visto che il grande Elvis non si è mai esibito fuori dagli Stati Uniti, e sono il gruppo dei Maneskin che partecipano alla colonna sonora con il pezzo IF I CAN DREAM.

Buona visione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.