la pacchia sta finendo

#STOPVITALIZI
uno dei “cavalli di battaglia” del movimento 5 stelle è appunto l’abolizione del vitalizio. o meglio il ricalcolo in base ai contributi versati,(come qualsiasi lavoratore),che potrebbe far risparmiare circa 40 milioni di euro l’anno
Promotore di tutto questo è il neo presidente della camera Roberto Fico che ha presentato in questi giorni la DELIBERA che se passata entrerebbe in vigore a novembre.

SUL PIEDE DI GUERRA

Partiamo con ordine, la prima a mettersi di traverso, guarda caso è la presidente del senato Elisabetta Casellati (forza italia) che con la scusa dei “diritti acquisiti” non si toccano, vorrà proteggere molti del suo partito. Chiamali diritti, il vitalizio è incostituzionale, messo li in altri tempi, dove la politica esercitava un potere psicologico molto forte.
CLASS ACTION

c’era da aspettarselo, la protesta degli ex parlamentari baciati dal vitalizio, e le scuse sono le più svariate,
si va dall’ “atto illiberale” di Pomicino,a Ciconte (comunista) : “questa è una rapina” allo stesso presidente dell’inps Tito Boeri che aveva dichiarato che i parlamentari non sono uguali agli altri cittadini..Bene spero di vederli manifestare in piazza se ne hanno il coraggio, sarebbe storico e divertente!

Precedente SIM SALA BIM Successivo villa leopolda

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.