CARA ITALIA

ANGELA MERKEL
torna a parlare di immigrati, e lo fa dopo l’insediamento del nuovo governo italiano, e vista la posizione del nuovo ministro dell’interno Salvini, tenta la sua classica mediazione, dichiarando che l’Italia sulla questione migranti è stata lasciata SOLA.Ma guarda ci verrebbe da dire, adesso che l’italia fa il pugno duro lei ammette di averci speculato, o erano accordi ben precisi fatti con i “governi” di sinistra precedenti, usando il nostro debito pubblico come merce di scambio.

CAMBIA STRATEGIA
adesso cambia strategia, “Merkellona” vuole instaurare ente europeo per l’asilo e sostituire l’attuale Frontex (agenzia europea della guardia di frontiera e costiera) con una polizia di frontiera con competenze europee.
Certo far finta di niente con l’Italia le ha fatto comodo eccome, le ha salvato la sua campagna elettorale, e adesso che si sente al sicuro dice “cara italia ti daremo una mano”, vedremo se sarà vero.
CONTRO IL RAZZISMO
si ben chiaro che sono e sarò sempre contro ogni forma di razzismo, ma dobbiamo anche riconoscere che questa imponente immigrazione fa male a tutti, in primo luogo agli stessi immigrati che perdono la vita in maniera disumana, e poi perchè creano tensione e odio crescente con chi gli accoglie perchè non c’è spazio e risorse per aiutarli.E allora via ogni forma di speculazione e cominciamo a pensare alla fatidica frase “aiutiamoli a casa loro”..se ci riusciamo…

Precedente il biscotto Successivo poesia senza veli Ultimo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.