Il mondo che vorrei

il mondo che vorrei

Greta Thunberg è la giovane (16 anni) attivista svedese che si è “permessa” di scuotere il mondo sulla questione dei cambiamenti climatici. Tutto è partito il 20 agosto 2018, quando ha deciso di “marinare” la scuola per andare a protestare contro il suo governo, secondo lei insensibile agli evidenti cambiamenti climatici. Il venerdi giorno scelto da lei per continuare la sua protesta è diventato lo slogan mondiale dei giovani. #FRIDAYSFORFUTURE

GLOBAL CLIMATE STRIKE E’ passato solo un anno da quella solitaria protesta che fece davanti al parlamento svedese. Adesso con l’ultimo invito del mese di settembre , a scendere in piazza sono stati milioni di studenti , in ben 2350 città di 125 paesi diversi.Solo in Italia 1 milione di presenze in 180 piazze.

NOBEL PACE 2019 Un’escalation senza limiti, che la porta ad essere la favorita per il premio nobel per la pace 2019.https://loccidentale.it/

discorso all’onu

DETRATTORI C’è quella frase che dice “a pensar male spesso ci si indovina” , ma credo che chi accusa Greta di fare il gioco sporco di filantropi o antiglobalisti, sia fuori luogo.Forse la sua purezza d’immagine a spaventare, perchè libera da ogni compromesso.

zichichi contro Greta

SCIENZIATI La carica dei 500 scienziati che si sono scagliati contro di lei, dichiarando che dice solo falsità e luoghi comuni, invitandola a tornare a studiare.https://www.nextquotidiano.it/

GRETINI O CRETINI. Questo lo dobbiamo decidere noi. Vogliamo avere un occhio di riguardo per il nostro pianeta , o vogliamo continuare sulla strada dell’autodistruzione. Il grande seguito che Greta si è costruita in poco tempo, fa pensare che ne siamo consapevoli che ci stiamo distruggendo, ma essendo costantemente drogati dal consumismo, non siamo capaci di liberacene, impauriti dalla povertà.A noi la scelta dunque, non credo ci siano altri dove poter scaricare le responsabilità.

La bufala dei cambiamenti climatici?
Precedente Siamo fuori dal tunnel ? Successivo Il daziatore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.