Il signor Rossi

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte, è lui il “signor Rossi” , ovvero l’uomo comune che senza la pretesa di fare il premier a tutti i costi, si è preso la scena politica, non solo Italiana ma anche a livello euro/mondiale.Capacità, intelligenza, e pacatezza nei modi, con queste virtù (non da uomo comune) si è conquistato la fiducia degli italiani.

MOZIONE DI SFIDUCIA presentatagli dalla Lega il 9 agosto scorso, (poi ritirata)lo induce a presentare le dimissioni, dichiarando al tempo stesso, che il suo rapporto con la Lega era terminato.Forse al signor Salvini gli era sfuggito, il gran lavoro di diplomazia internazionale che aveva svolto, lui era troppo preso dai suoi ululati elettorali.

NUOVO INCARICO Mentre Salvini lancia il grido di disperazione “al voto al voto” il presidente Mattarella dopo le consultazioni di rito, rinnova l’incarico al signor Conte, con la prospettiva di una alleanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico.

NUOVO GOVERNO. Da gialloverde a giallorosso, e diciamoci la verità c’è un po’ da tapparsi il naso, visto che da sempre il PD è stato il bersaglio numero 1 dei 5 stelle. Ma è anche vero che non possiamo essere sempre davanti ad un’urna elettorale.Ecco allora che si profila questo “incesto” politico, per portare avanti un programma che scongiuri l’aumento dell’iva prevista per il 2020,con conseguenze economiche devastanti. https://www.ilsole24ore.com/

CONTE 2.0 così viene stigmato il nuovo incarico. E inizia la girandola di nomi dei papabili candidati ministri. Per il movimento 5 stelle si prospetta la “riconferma” di alcuni ministri, con Bonafede alla giustizia, La Grillo alla sanità, la Lezzi al sud e Costa ambiente, per il resto compreso Di Maio è ancora tutto da decifrare.Sul fronte PD invece la possibilità di rivedere vecchie facce poco “BIO” c’è. Si va da Franceschini, ai beni colturali, a Gentiloni esteri, a Martina agricoltura.

Questa è la “pappa” e credo che a questo punto sia anche il meno peggio, visto che a destra in agguato ci sarebbe stato un certo Berlusconi,che a puzzare di marcio non è secondo a nessuno!https://ciaovecio64.altervista.org/techetechete/

Precedente Il re leone Successivo Eiaculazione precoce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.