Jerusalema: la preghiera dell’estate

Il ballo dell’estate 2020
Master kg e Nomcebo

Eravamo preoccupati perchè la nostra estate rischiava di essere una prigione a causa della pandemia. Invece piano piano con le dovute precauzioni, qualche giorno di vacanza ce lo possiamo concedere. A farci ballare nelle nostre giornate estive quest’anno a sorpresa ci pensa Master KG. Il suo vero nome è Kgaogelo Moagi, musicista sudafricano.La sua canzone JERUSALEMA cantata assieme a Nomcebo Zikode classe 1994, anche lei sudafricana, sta spopolando in tutto il mondo.

La canzone nata come canto gospel è una preghiera, ed è cantata in lingua originale venda, molto diffusa nello Zimbabwe. https://www.angolotesti.it LA TRADUZIONE IN ITALIANO

Gerusalemme è la mia casa
Salvami
Lui è venuto con me
Non lasciarmi qui
Gerusalemme è la mia casa
Salvami
Lui è venuto con me
Non lasciarmi qui

Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Salvami
Vieni con me
Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Salvami
Vieni con me

Pubblicata nel novembre 2019, non aveva inizialmente avuto successo, ma la potenza dei vari social ha fatto si che diventasse popolarissima.La coreografia che accompagna la canzone è diventata il ballo dell’estate 2020.

Il video ufficiale

Tanto coinvolgente da far ballare anche anche i sotto ufficiali della Marina Militare di Taranto, che dopo la cerimonia di giuramento, si lasciano andare a questo balletto sotto la regia della tenete di vascello, che indicava i passi da fare, e invitava ad alzare il volume. Qualcuno al proposito si è indignato, tanto da chiedere il trasferimento della responsabile. Va bene la disciplina ma forse si esagera…

Bene se siete stati contagiati anche voi da questo ballo, ballate e divertitevi in sicurezza. Buone vacanze!!

turismo sicuro
Precedente Temptation Mojito Successivo Il figlio delle stelle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.