l’Italia dei fuochi

il veleno sotto i nostri piedi

L’italia dei fuochi , si cari signori nel momento dove tutti parlano solo di TAV e dei possibili benefici che “tutti” noi dovremmo trarne, risparmio di tempo nei trasporti, ma soprattutto ridurre l’inquinamento, scopriamo le carte e ci ritroviamo avvelenati sotto i nostri piedi.

FERTILIZZANTE

Rifiuti tossici in quantità epocali sparsi in tutta Italia come fosse del fertilizzante, con il silenzio di sindaci e presidenti di regione, che vista l’entità ( si parla di migliaia di tonnellate) è impossibile che non sapessero. L’ultimo scandalo in ordine di tempo è il mio “amato” veneto a grande tradizione leghista, dove l’amatissimo presidente Luca Zaia si è sempre svincolato da vero fuoriclasse della politica in tutti gli scandali (mose) della terra veneta.https://www.vicenzapiu.com/leggi/rifiuti-benvegnu-prc-veneto-nuova-terra-dei-fuochi/

cin cin

GRANDI OPERE

Invece di pensare al solo profitto che si sta rivelando devastante per la nostra salute,negli ultimi 10 anni sono aumentati del 90% i tumori e le leucemie infantili, una grande opera sarebbe quella di bonificare la nostra terra , non bucare (tav) o cementificare ad occhi chiusi in nome del dio denaro.

il tunnel del rilancio economico

IL GOVERNO

Quando si ragiona con la pancia(Salvini) ci si può ritrovare in queste condizioni.Il nemico silenzioso , quello che non fa consenso elettorale ce lo ritroviamo sotto i piedi, ma nessuno sembra interessarsene veramente. Adesso il problema che fa scalare le classifiche dei sondaggi è la Tav , che magari fra qualche anno ad opera terminata si scoprirà che è stata riempita di rifiuti. Ma quelli che ci hanno veramente guadagnato saranno nelle oasi, sia ambientali che fiscali. E come si dice in questi casi, “uomo avvisato mezzo salvato”.

Precedente le primarie del PD Successivo sbaraccopoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.