Parla come mangi

il formaggio italiano.

Niente di più vero di quel detto che dice “è inutile piangere sul latte versato” visto che dobbiamo registrare l’ennesima espatriata di un prodotto storico come il Parmigiano Reggiano,una ricetta che è un orgoglio nazionale.La società francese Lactalis dunque dopo aver acquisito la Parmalat,Galbani,Invernizzi,Locatelli,e Cademartori, si prende anche la Nuova Castelli società di Reggio Emilia leader nella distribuzione appunto del Parmigiano Reggiano

gruppo lactalis

LE PROMESSE

Le promesse in fase di acquisizione si sprecano ovviamente, si giura e spergiura che non si vuole ridimensionare nulla, che tutto rimane così com’è, anzi si punta ad aumentare la produzione. perciò nessun taglio di personale, e tanto meno la famigerata delocalizzazione.Certo il “nostro” Parmigiano è diventato famoso proprio per determinate caratteristiche legate al luogo,e dunque da questo punto di vista dovremmo stare tranquilli, ma se si vende per denaro, per denaro tutto può succedere.

EXPORT

Mentre noi vendiamo, i nostri prodotti registrano il record di esportazione,un più 14% per il formaggio italiano, come dire oltre al danno la beffa.L’Italia ha da sempre primeggiato sulle tavole di tutto il mondo, quanto volte ci siamo sentiti dire che come si mangia in Italia, non si magia in nessun altro posto. E allora ci si chiede com’è possibile ,che in anni di forte crisi non si pensi a tenerci stretti i nostri migliori prodotti.https://www.repubblica.it/

DANTE BIGI

Dante Bigi ex patron di Nuova Castelli si dice contento della vendita ai francesi, lui che già nel 2014 aveva ceduto l’azienda al fondo Inglese Chartehouse.Dice anche,che a suo tempo propose l’affare alle COOP, ma rifiutarono.C’è da credegli?forse vista la continua vendita agli stranieri dei nostri migliori marchi.

Dante Bigi

PARLA COME MANGI

Cosa ci aspetta per il futuro nelle nostre tavole, la domanda è lecita visto il continuo allontanarsi dei grandi industriali ,che hanno fondato le eccellenze italiane a favore di queste speculari multinazionali, dedite più a guardare i costi che la qualità.Prendiamoci dunque il tempo necessario che si calmino le acque, e ci troveremo difronte all’ennesima taroccata a basso costo.

formaggio tarocco

Precedente Diego Armando Maradona Successivo Bruce "the boss" Springsteen

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.